AGIRE SUBITO

Gent.ma Ministra Paola De Micheli,
l’attenzione di Governo, forze politiche e rappresentanze è doverosamente concentrata nel fronteggiare le diverse emergenze, da quella sanitaria alla tutela dei redditi, dei posti di lavoro , della liquidità per il sistema delle imprese.
Quando avremo superato questa terribile emergenza la ripresa economica non sarà per nulla agevole. Nel 2020 l’export del nostro manufatturiero non sarà quel traino che, anche nei momenti più difficili, ha sostenuto l’economia del Paese. Altri Paesi sono già avviati a ripercorrere la nostra stessa via crucis con la conseguenza che non potremo considerarli mercati di sbocco. In attesa che la situazione nei mercati internazionali si normalizzi solo gli investimenti pubblici nelle infrastrutture potranno fare da volano alla ripartenza.
Il tempo a disposizione prima che l’intera economia del Paese collassi è davvero poco e non dobbiamo sprecarlo. Il più volte evocato sblocco di opere pubbliche per 110 MLD di euro va fatto e subito! La soluzione è a portata di mano e già sperimentata con successo nell’esperienza del Ponte Morandi.
Sarebbe quindi fortemente auspicabile la nomina di Commissari per consentire già a partire da maggio /giugno l’ avvio ovvero la prosecuzione ed il completamento delle opere classificate prioritarie ma anche di cantieri minori affidandone la responsabilità agli stessi sindaci e dove non si può derogare in toto, attivare immediatamente task force di supporto alle procedure amministrative, che magari potrebbero rimanere anche dopo l’emergenza, quindi non solo commissari con pieni poteri ma anche team a supporto.
Sarebbe altrettanto auspicabile l’accentramento dei poteri di spesa nelle mani dei Commissari al fine di garantire la puntuale remunerazione di tutti i soggetti impegnati nei singoli progetti/ cantieri ( professionisti, sub appaltatori, fornitori di materiali e servizi)
Importanti filiere made in Italy come quelle dell’edilizia , del cemento e della siderurgia ne trarrebbero immediato beneficio e con esse il Sistema Paese.

ANDRA’ TUTTO BENE
Gaetano Casalaina
Advisory Board Sernet S.p.A.
17 Marzo 2020

AGIRE SUBITO

Gent.ma Ministra Paola De Micheli,
l’attenzione di Governo, forze politiche e rappresentanze è doverosamente concentrata nel fronteggiare le diverse emergenze, da quella sanitaria alla tutela dei redditi, dei posti di lavoro , della liquidità per il sistema delle imprese.
Quando avremo superato questa terribile emergenza la ripresa economica non sarà per nulla agevole. Nel 2020 l’export del nostro manufatturiero non sarà quel traino che, anche nei momenti più difficili, ha sostenuto l’economia del Paese. Altri Paesi sono già avviati a ripercorrere la nostra stessa via crucis con la conseguenza che non potremo considerarli mercati di sbocco. In attesa che la situazione nei mercati internazionali si normalizzi solo gli investimenti pubblici nelle infrastrutture potranno fare da volano alla ripartenza.
Il tempo a disposizione prima che l’intera economia del Paese collassi è davvero poco e non dobbiamo sprecarlo. Il più volte evocato sblocco di opere pubbliche per 110 MLD di euro va fatto e subito! La soluzione è a portata di mano e già sperimentata con successo nell’esperienza del Ponte Morandi.
Sarebbe quindi fortemente auspicabile la nomina di Commissari per consentire già a partire da maggio /giugno l’ avvio ovvero la prosecuzione ed il completamento delle opere classificate prioritarie ma anche di cantieri minori affidandone la responsabilità agli stessi sindaci e dove non si può derogare in toto, attivare immediatamente task force di supporto alle procedure amministrative, che magari potrebbero rimanere anche dopo l’emergenza, quindi non solo commissari con pieni poteri ma anche team a supporto.
Sarebbe altrettanto auspicabile l’accentramento dei poteri di spesa nelle mani dei Commissari al fine di garantire la puntuale remunerazione di tutti i soggetti impegnati nei singoli progetti/ cantieri ( professionisti, sub appaltatori, fornitori di materiali e servizi)
Importanti filiere made in Italy come quelle dell’edilizia , del cemento e della siderurgia ne trarrebbero immediato beneficio e con esse il Sistema Paese.

ANDRA’ TUTTO BENE
Gaetano Casalaina
Advisory Board Sernet S.p.A.
17 Marzo 2020