Ieri, 06 agosto 2019 al Ministero dello Sviluppo Economico, sono stati raggiunti gli accordi preliminari per la reindustrializzazione dello stabilimento Pernigotti di Novi Ligure, che garantirà la continuità operativa e la salvaguardia occupazionale di tutti i lavoratori. Un’operazione resa possibile grazie al grande lavoro portato avanti in questi mesi in modo sinergico dall’advisor  Sernet SpA e dal Ministero dello Sviluppo Economico, che ha permesso l’individuazione di due nuovi investitori. Si tratta della cooperativa torinese Spes che rileverà il ramo d’azienda che produce il cioccolato e il torrone, e dell’imprenditore Giordano Emendatori che rileverà, invece, il ramo relativo ai preparati per i gelati.

L’accordo è stato raggiunto a meno di un anno di distanza dall’annuncio da parte della proprietà turca Toksoz di voler fermare le attività del sito piemontese, mettendo a rischio il futuro dei lavoratori.

Soddisfatto il Ministero dello Sviluppo Economico, secondo cui sullo stabilimento di Novi afferma: “è stato raggiunto un accordo storico”.

Risultati immagini per pernigotti

Ti informiamo che il nostro sito utilizza cookie al fine di migliorare la fruibilità del sito. Accedendo ai contenuto di questo sito accetti l'utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni ti chiediamo di consultare la nostra Privacy e Cookie Policy Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi