Prosegue il piano sociale per la reindustrializzazione e il ricollocamento. Azienda disponibile a proroga della cigs con nuovi incentivi.

Nella giornata di oggi, come citato nel comunicato stampa rilasciato oggi dalla società, una delegazione del Gruppo Bekaert, per la quale Sernet ricopre il ruolo di Advisor per il processo di reindustrializzazione e di ricollocamento attivo, ha nuovamente incontrato i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali, presso l’ufficio dell’Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego (ARTI) a Firenze.

Al termine dell’incontro, le parti hanno raggiunto un nuovo accordo, dopo quello siglato lo scorso 2 ottobre 2018 presso il MiSE. Bekaert si è resa disponibile a richiedere la proroga della cassa integrazione, con decorrenza dal 1° gennaio 2020, al fine di proseguire le azioni e gli interventi in corso volti alla possibile reindustrializzazione del sito e al massimo riassorbimento occupazionale dei suoi lavoratori (ad oggi complessivamente 196 quelli ancora in CIGS) anche tramite il ricollocamento attivo su cui Sernet sta continuando a lavorare. L’Azienda garantisce inoltre nuove misure di incentivazione per coloro che sceglieranno l’esodo volontario.

Ti informiamo che il nostro sito utilizza cookie al fine di migliorare la fruibilità del sito. Accedendo ai contenuto di questo sito accetti l'utilizzo di questi cookie. Per maggiori informazioni ti chiediamo di consultare la nostra Privacy e Cookie Policy Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi