Ieri, 06 agosto 2019 al Ministero dello Sviluppo Economico, sono stati raggiunti gli accordi preliminari per la reindustrializzazione dello stabilimento Pernigotti di Novi Ligure, che garantirà la continuità operativa e la salvaguardia occupazionale di tutti i lavoratori. Un’operazione resa possibile grazie al grande lavoro portato avanti in questi mesi in modo sinergico dall’advisor  Sernet SpA e dal Ministero dello Sviluppo Economico, che ha permesso l’individuazione di due nuovi investitori. Si tratta della cooperativa torinese Spes che rileverà il ramo d’azienda che produce il cioccolato e il torrone, e dell’imprenditore Giordano Emendatori che rileverà, invece, il ramo relativo ai preparati per i gelati.

L’accordo è stato raggiunto a meno di un anno di distanza dall’annuncio da parte della proprietà turca Toksoz di voler fermare le attività del sito piemontese, mettendo a rischio il futuro dei lavoratori.

Soddisfatto il Ministero dello Sviluppo Economico, secondo cui sullo stabilimento di Novi afferma: “è stato raggiunto un accordo storico”.

Risultati immagini per pernigotti